11 gennaio 2013

RobilantAssociati chiude il 2012 con un +6%

RobilantAssociati chiude l’anno della crisi con un fatturato da 11,5 milioni di euro, in crescita del 6% rispetto allo scorso anno. La Brand Advisory italiana conferma così una volta di più la propria leadership di mercato in Italia.

Nell’ultimo anno la Società ha intrapreso una strategia di espansione che ha puntato a rafforzare la presenza sui mercati esteri. Nuovi progetti sono stati realizzati per aziende con sede in Russia, Bulgaria, Cipro, Iran, Sud Africa, Nuova Zelanda, Indonesia, arrivando a rappresentare il 40% del fatturato totale. Parallelamente si è consolidata la relazione con le imprese del Made in Italy.

Con l’obiettivo di offrire ai propri clienti una consulenza olistica intorno alla Marca, RobilantAsscociati ha puntato sullo sviluppo delle aree di Retail Branding e Company Culture; inoltre, è stato avviato un servizio di Digital Strategy, che intende garantire ai Brand una presenza coerente con il proprio Talento, anche su web e digital device.

Per finire, anche sul piano interno, RobilantAssociati conferma la propria solidità mantenendo invariata, anche in un anno difficile come quello appena concluso, la sua struttura di 70 collaboratori.