Birra Messina

La nuova Birra Messina porta con sè tutta la ricchezza dell’immaginario siciliano. Il progetto di brand visual identity è una celebrazione della città e dell’isola: omaggio alla sua ricca storia, alla cultura elegante, ai colori intensi. Il rilancio del brand sul mercato nazionale è stata l’occasione per la progettazione di un nuovo pack sia per il prodotto storico, sia per la nuovissima referenza Birra Messina Cristalli di Sale.

Birra Messina è dal 1923 icona della città che rappresenta la porta d’ingresso all’isola. Il progetto è stato un viaggio alla scoperta dell’affascinante tradizione iconografica di questa terra a partire dalla ricchezza del barocco, frutto di una sfida tra famiglie nobiliari nel segno di un’eleganza opulenta; per proseguire con l’arte della ceramica e delle maioliche dipinte a mano secondo una tradizione secolare; per finire con lo studio dei colori quali il giallo e il blu cobalto, introdotto dai Greci. Il nostro progetto cristallizza gli elementi più iconici e riconoscibili di questo immaginario e li rielabora in maniera originale e proprietaria, per farne linguaggio di marca e identità di prodotto

L’immagine della nuova Birra Messina Cristalli di Sale evoca invece la luce abbagliante delle saline dell’isola. Anche qui, i colori predominanti, il blu e il celeste, richiamano la luce del mare. Anche la bottiglia, originale e innovativa, è stata progettata ad hoc con una forma iconica e impreziosita da rilievi che sono un ulteriore omaggio al barocco siciliano, da cui trae ispirazione.

Un’etichetta unica e distintiva, con una storia dichiarata sul collarino di quasi cento anni. I decori ispirati al barocco rendono questa etichetta iconica, quasi intagliata a mano. Il riferimento alle maioliche è testimonianza di un’impronta multiculturale. Il veliero resta al centro dell’etichetta, metafora di arrivi e partenze, di commerci e scambi, d’incroci di popoli e culture. Il giallo è brillante come il sole, mentre il blu e il cobalto intrecciano i colori del cielo con quelli del mare.

Orgoglio siciliano