GIV Melini

Con l’obiettivo di valorizzare la propria offerta in GDO, Melini lancia un nuovo vino Chianti che racchiude in sé la migliore essenza della tradizione Toscana in chiave contemporanea. Il design introduce un linguaggio innovativo, che emerge con carattere dai codici appiattiti della categoria. La forma-vetro, ridisegnata ad hoc, interpreta in chiave moderna l’originale bottiglia a campana del 1800. La “M” a rilievo lungo la circonferenza, la rende ancora più proprietaria. Lo stile gotico del logotipo rivisitato, dà vita a un segno più memorabile, da cui l’iniziale emerge trasformandosi in icona. L’heritage è preservato attraverso l’etichetta: la ceralacca stampata sul fianco e lo script sul background raccontano la grande storia dell’azienda.

"La reinterpretazione contemporanea del Chianti"