La Raia

Situata nel cuore delle colline del Gavi, La Raia produce secondo i metodi della coltivazione biodinamica, nel completo rispetto della natura, dei suoi ritmi e delle sue leggi. Un’azienda tradizionalista dal punto di vista vitivinicolo, ma contemporanea nei processi di lavorazione.  Il progetto mira a definire una promessa di Marca in grado di valorizzare e trasmettere al consumatore tutta la cura e il pensiero che animano l’attività di questa eccellente realtà piemontese.

Il processo di brand strategy definisce la Cantina come “l’interprete più cortese delle terre del Gavi.” Un posizionamento espresso mediante l’uso sorprendente di elementi semplici ma densi di significato, come il Santimpalo. Piccolo uccello tipico del luogo, si racconta che il saltimpalo si fermi sempre sugli steli più alti della vegetazione ad osservare attento il lavoro degli uomini. Vivendo solo in contesti naturali incontaminati, esso si rivela perfetto testimonial della Cantina per il suo essere una vedetta intraprendente – e al tempo stesso intransigente – che vigila sulla qualità dell’ambiente e sul rispetto dei suoi delicati equilibri. Il saltimpalo è il personaggio che anima le diverse etichette della linea. Come in una storia che si evolve, non è mai fermo ma è ritratto di volta in volta su vegetazioni diverse.

"L'interprete più cortese delle terre del Gavi"