Rosso Antico

Rosso Antico è un vermouth aperitivo italiano nato nel 1962 dalla grande esperienza liquoristica della Premiata Distilleria Jean Buton (a sua volta fondata nel 1820). L’ampia notorietà del Brand si deve al grande successo ottenuto negli anni ’60 e ’70, quando si guadagnò l’appellativo di “principe degli aperitivi”. Oggi, la sua immagine si rinnova, proprio facendo leva su quell’immaginario, reinterpretato secondo un approccio contemporaneo che parli sia al pubblico degli addetti ai lavori, i mixologist, sia alle nuove generazioni di consumatori,  italiani e internazionali.

L’intervento, realizzato da RobilantAssociati, responsabile anche del nuovo linguaggio di marca off-pack,
aveva lo scopo di valorizzare l’iconografia del brand, evitando di cadere in un formale passatismo.
In un’epoca in cui i consumatori premiano le marche che sanno rivelare una tradizione e un know how autentici, Rosso Antico ha ripreso, ammodernandola, la forma caratteristica delle origini e rigenerato l’immagine della sua storica etichetta.

Il vetro riprende le sinuosità originali, rendendole più armoniche e adatte alla mano del bartender oltre che all’occhio dei coinnesseur; l’etichetta, sotto lo storico logotipo in caratteri cubitali, raffinato nel tratto, ha aggiunto un delicato pattern che evoca i “botanicals” di cui è composta la formula. Formula che include l’Ireos florentina, vera esclusività di questo vermouth, tanto da venire valorizzata nell’etichetta al piede e nel linguaggio di comunicazione off-pack.

"Il principe degli aperitivi"